Home Campionati C Unica – THE TEAM: Dopo le conferme, un “poker” di arrivi...

C Unica – THE TEAM: Dopo le conferme, un “poker” di arrivi tra cui il venezuelano Machillanda

0
185

9Quattro i nuovi arrivi: spicca l’ala grande venezuelana Machillanda Almao 

Dai migliori campetti di Caracas, al parquet del PalaRiese: il venezuelano Brainer Gerardo Machillanda Almao (foto copertina) è ufficialmente un nuovo giocatore di ???????????? ????????????????.
Originario della metropoli sudamericana, Machillanda è nato il 26 maggio 1997. Curriculum da professionista vero, Brainer è un’ala-centro di 203 cm per 98 kg, che l’anno scorso ha militato nella Superliga Professional de Baloncesto (SPB) in Venezuela e nella Liga de Baloncesto Professional (DPB) in Colombia, vestendo rispettivamente le maglie del Brillantes del Zulia a Maracaibo e del Club Cóndores de Cundinamarca a Bogotà. Nei mesi scorsi era a Madrid, dove ha giocato per un breve periodo per il Club Juventud Alcalá in Primera División Nacional Gold. «The Team è una squadra con un mix d’esperienza e gioventù – spiega –. Il mio primo obiettivo è quello di inserirmi all’interno di questo gruppo e prendere confidenza con un campionato diverso, che ancora non conosco. Cercherò di essere d’aiuto alla squadra per fare in modo che possiamo tutti ingranare».
Bienvenido nel ????????????????!

Tre altri nuovi arrivi, in precedenza, definiti dalla formazione di Pippo Campagnolo. Sono:

Federico Magnanini: Playmaker di 1.86 cm per 78 kg, nato il 26 dicembre 1999, proviene dalla Virtus Murano Basket, in cui ha militato nell’ultimo lustro, dopo le giovanili trascorse al Basket Favaro e a Scorzè.
Joele Fusti: esterno nato il 22 gennaio 2005, un atleta di 1.90 cm per 82 kg, che andrà a coprire lo spot di ala piccola nello scacchiere disegnato dal duo Campagnolo-Sonda. Scuola MBA, approda a Riese per la sua primissima esperienza in un campionato Senior.
Massimiliano Pratesi: prodotto del settore giovanile dellaFortitudo Vedelago,ala grande 18enne (compiuti il 6 giugno) di 1.95 cm per 82 kg, che lo scorso 6 giugno ha compiuto 18 anni. Ha debuttato la scorsa stagione nel campionato di Promozione.

The Team ha disputato la prima amichevole con Sacile: “una partita fisica e maschia” – svela l’ufficio stampa – nella quale la squadra bianconera “conserva il pallino del gioco, aggiudicandosi il primo test interno della stagione”. Risultato finale 80-61, progressivi: 26-14, 47-35, 64-48.

Non poteva che essere coach Filippo Campagnolo la prima conferma ufficiale del roster 2023-24. Per la terza stagione consecutiva sara ancora lui a guidare la prima squadra The Team, chiamata ad affrontare il nuovo campionato di Serie C: «La scorsa stagione è stata dura e complicata per evidenti ragioni psicologiche e a causa di alcuni infortuni che ci hanno condizionato. Quest’anno partiremo ancora in seconda fila, dietro a delle autentiche corazzate, ma proveremo a guadagnarci un posto al sole nei playoff»

La seconda fondamentale conferma per lo staff tecnico è quella di Max Sonda, braccio destro di Pippo Campagnolo. Più che di un assistant coach, stiamo parlando di un senior coach che vanta alle spalle una lunghissima esperienza in panchina a vari livelli. “Re delle statistiche”, è ormai un’istituzione del basket bassanese e della pallacanestro The Team.

Oltre 350 partite e piu di 3.150 punti segnati. Statistiche che ancora non rendono l’importanza di Stefano Buratto. Da un’eternità a Riese. Un esempio per i giovani. Il simbolo di The Team. Il capitano c’e.

Si rinnova il connubio tra The TeamPietro Cappelletto. Tra i migliori shooter dello scorso campionato, in cui ha viaggiato a 10 punti di media, “Cappe” occuperà ancora un ruolo di rilievo nello spot di guardia.

Un’altra conferma per il reparto esterni: Pietro Campagnolo vestirà per il terzo anno consecutivo la maglia The Team. Nonostante la giovane età, Campagnolo ha già accumulato più di 50 presenze in C Gold e nella passata stagione ha accresciuto il suo minutaggio in campo, apportando un contributo prezioso in uscita dalla panchina.

Approdato a Riese Pio X dalla “cantera” MBA per sopperire all’infortunio di Nicola CivieroGiovanni Panizza farà parte del roster The Team anche nella stagione 2023/2024. Un’altra giovane pedina a disposizione del tandem Campagnolo-Sonda per il prossimo campionato di Serie C.

Il faraone e ancora qui. Campione del mondo 3×3 al Red Bull Half Court disputato al Cairo (Egitto) nel 2022, Andrea De Bortoli sarà il big man di The Team per la quarta stagione consecutiva. Pronti per cominciare un’altra annata insieme!

Un’altra conferma per un altro dei senatori del nucleo storico: Martino Bizzotto definisce il reparto guardie. Un apporto costante in uscita dalla panchina. Quasi 100 partite (99 gettoni) con Riese. Per la quinta stagione di fila, Bizzotto vestirà la canotta The Team.

Nicola Pauletto completa il settore guardie del roster che disputerà il prossimo campionato di Serie C. L’esterno, classe 2007, è un unicum nella storia recente di The Team. E’ infatti il primo elemento ad approdare in prima squadra direttamente dalle giovanili di Riese. Dopo il debutto assoluto in C Gold e le Final Four U17 vissute da protagonista, Pauletto avrà ora un’altra chance importante per proseguire il suo percorso di crescita anche a livello Senior.

The Team conferma un altro dei suoi leader storici: anche nella stagione 2023-24, Leonardo Marini vestirà il bianconero di Riese. Reduce della sua migliore annata dal punto di vista realizzativo (10.6 punti di media), Leo giocherà per il sesto anno consecutivo nella cittadina di San Pio X. Lo farà, scendendo ancora in campo con i gradi di vice-capitano, raccogliendo l’investitura di bandiera del gruppo guidato da Filippo Campagnolo e Massimo Sonda.

Non si tratta di un nuovo acquisto, ma e come se lo fosse. Dopo il lungo stop della passata stagione, Nicola Civiero ha intrapreso la via del recupero e la lieta novella e che tornerà in campo per difendere ancora una volta i colori di The Team. Bisognerà aspettare ancora un po’ per rivederlo all’opera, ma intanto è già ufficiale la sua conferma in cabina di regia.