Nella 2. Giornata, quattro derby veneti: in quello veneziano, l’esordio di Armin Mazic con Murano.

0
588

La 2. giornata della categoria è tutta in programma domenica pomeriggio. In chiave strettamente veneta, si disputano quattro derby: The Team-With-U Verona e Secis Jesolo-Orange1 Bassano sono entrambe sfide tra formazioni sconfitte nella giornata inaugurale (e che, sulla carta, specie nel primo caso si annuncia già come uno scontro-salvezza). Destano curiosità inoltre il derby tutto veneziano (…e del cambio di vocale!) Gemini Murano-Vetorix Mirano e la gara Bam-Montebelluna: nel primo, che si disputa al “PalaMarsico” di Sant’Alvise, tra la squadra di Andrea Ferraboschi farà il suo esordio il play-guardia Armin Mazic (1.99, classe ’93), che nato a Brno in Repubblica Ceca ma di nazionalità croata e formazione italiana avendo svolto tutta la trafila nel settore giovanile vanta trascorsi in A1 (Benetton Treviso e Vanoli Cremona) ed A2 (Junior Casale, Stings Mantova e Viola Reggio Calabria), ingaggiato proprio in questi giorni; mentre l’altra vede di fronte la squadra termale, al suo esordio casalingo nella categoria, ed il “Monte” all’esordio stagionale dopo aver riposato la prima.

Turno di riposo che, in questo fine settimana, deve osservare la Calligaris Corno di Rosazzo.

La “corazzata” Oderzo di Furio Steffè, invece, è subito chiamata a confermare tutto il proprio potenziale ospitando la “matricola terribile” Codroipese.

Chiude il quadro, in ogni senso dato che l’incontro è in programma soltanto la sera (con palla a 2 fissata alle ore 20), la sfida tra la Winner Plus Pordenone e Guerriero Ubp: la gara, per l’ambiziosa formazione di Marzio Longhin, potrebbe essere l’ultima al “PalaCrisafulli” visto che il presidente della società Davide Gonzo ha lamentato i costi troppo alti imposti da parte del gestore (ventilando l’ipotesi di un trasferimento a Sacile o San Vito) e minacciato – sempre a mezzo stampa – di voler abbandonare anche il progetto Fipp Futuro Insieme Pallacanestro Pordenone. «I miei obiettivi procedono di pari passo con quelli del gruppo ha spiegato, invece, in un’intervista sul sito ufficiale della società biancoscudata Andrea Campiello, grande “colpo” del mercato estivo dei padovani –. Vogliamo tutti raggiungere i play off e, una volta che saremo entrati fra le prime otto, proveremo ad andare il più avanti possibile. Penso sia importante non accontentarsi mai, ma cercare sempre di migliorarsi».

PROGRAMMA

Domenica: ore 18, Caorle-Jadran Trieste, Oderzo-Codroipo, The Team-Cestistica Vr, Murano-Mirano, Bam-Montebelluna e Bc Jesolo-Oxygen Bassano; ore 20, Sistema Pordenone-Ubp.