GodegaBasket, si riparte a settembre con sconti ed energia

0
558

Da poco si è conclusa questa stagione travagliata, interrotta purtroppo bruscamente per i motivi noti ormai a tutti. Possiamo comprendere benissimo lo sconforto dei ragazzi del settore Minibasket e delle giovanili (U14, U16, U18) che sono stati privati di questi tre mesi di attività sportiva, tre mesi che sono stati lunghi e hanno cambiato le abitudini di tutti.

Durante il periodo di lockdown, sempre per tenere vivo l’amore per la pallacanestro, abbiamo invitato i nostri ragazzi ad inviarci foto e disegni per dimostrarci quanto mancasse loro, il basket e i loro compagni; la proposta, accolta con grande entusiasmo, ci ha permesso di rendere meno amaro per tutti, il periodo, grazie alla pubblicazione di questi contributi, sui nostri profili Facebook e Instagram.

La voglia di ricominciare è sempre stata altissima in noi, come possono testimoniare le molteplici riunioni e chat tenutesi all’ interno del Consiglio, per aggiornamenti sulla situazione, arrivati da Fip TV e Fip Veneto; ma, questo entusiasmo si è ben presto scontrato con procedure e limitazioni così severe, da rendere ingestibili gli allenamenti, intesi come tali, che molto probabilmente, avrebbero se attuate, provocato la noia e il disinnamoramento allo sport nei ragazzi; per cui la decisione, presa da tutto il Consiglio, composto per la maggioranza da nostri ex atleti, è stata quindi, quella di rivederci a settembre con nuovo vigore, nuova energia e nuova positività, accumulati in questo periodo di lontananza forzata dal campo da gioco. Decisione ampiamente condivisa anche dai genitori.

Certe decisioni tuttavia, lasciano il rammarico di non aver potuto fare qualcosa in più per la famiglie, vista la situazione di insicurezza economica attuale, che sta coinvolgendo tutti; per cui, vista la nostra spiccata indole sociale, in un recente direttivo, è prevalso l’unanime orientamento di andare incontro alle famiglie dei nostri tesserati e quindi si è deliberato di offrire a tutti i ragazzi iscritti nell’anno 2019/2020, uno sconto della retta, spendibile nell’iscrizione del prossimo anno 2020/2021, oltre ad agevolazioni che da sempre garantiamo ai nuovi iscritti.

Non è un momento facile per nessuno, tanto meno per la nostra società sportiva, perché, fra l’altro, con la pandemia ci troviamo a dover valutare anche le minori entrate che ci possono derivare dalle mancate sponsorizzazioni, ma crediamo che, pur rimanendo un piccolo gesto, che sicuramente non farà la differenza nell’economia di una famiglia, sia dovuto per lo spirito che contraddistingue noi e i nostri obiettivi societari. Un gesto importante, come quello dei nostri allenatori, che in questo periodo, hanno rinunciato ai loro compensi, sposando in toto il nostri principi.

#FACCISENTIRELAVOCE