Serie C SILVER: Grande equilibrio, ma PlayBasket Carrè parte avanti alle altre? Ben attrezzate anche Ormelle, Spresiano e Salzano.

0
662

Oltre alla serie C Gold (di cui riferiamo a parte), prende il via nel fine settimana anche l’altro campionato regionale di serie C, la C Silver, a sua volta “zoppa” dopo l’improvvisa ed inaspettata rinuncia, agli inizi di settembre, del Garcia Moreno Arzignano. La categoria vede così ai nastri di partenza 15 formazioni, tra cui il Piani Junior Bolzano l’unica extra-regione. La provincia veneta più rappresentata, invece, è quella di Treviso con ben sei squadre: la Vigor Hesperia Conegliano retrocessa dalla serie superiore, la veterana Roncade (che è la prima ad osservare il turno di riposo), Spresiano, Virtus Resana, Ormelle e la neopromossa Pieve ’94 Soligo.

Tra le altre, altre tre province schierano due rappresentati: Vicenza, con il Playbasket Carrè già finalista l’anno scorso ed Altavilla; Venezia, con Salzano 03 e la Virtus Lido; infine Padova, con Felmac Limena e l‘altra neopromossa Roncaglia subito di fronte nel derby di sabato sera (Palestra “Alpi” a Limena). Una rappresentante a testa, infine, schierano la provincia di Verona, con Peschiera, e quella di Belluno, con la J&W Feltre vincitrice della finale play off di serie D.

Davvero difficile stilare una “griglia” di partenza, visto che diverse squadre appaiono molto rinnovate, nella guida tecnica e nei roster. In molte, però, sembrano in grado di poter competere al salto di categoria. Da questo punto di vista, il Playbasket Carrè (nella foto) guidato dall’esperto Maurizio Benetollo dopo aver raggiunto – come detto – la finale play off già l’anno scorso, seppur da “outsider”, sembra aver allestito una rosa per poter rimanere stabilmente nei “piani alti”. «Il mercato estivo ha rinnovato e ringiovanito la squadra – specifica la società –, sono arrivati ai piedi del Summano giocatori motivati e pronti a dare tutto sul parquet». Oltre all’asse play-pivot proveniente dalla Sportschool Dueville, Andrea Trevisan ed Andrea Lunardon, l’arrivo dell’esperto Matteo Sorgente, un “all around” fortemente voluto dal coach (con il quale aveva condiviso cinque stagioni alla Virtus Padova), più il rientro dell’ala grande Elia Borgo, dopo l’anno di stop per infortunio, rappresentano davvero un valore aggiunto. Insieme ai berici, ben attrezzate sono anche le due trevigiane Spresiano ed Ormelle con quest’ultima che, dopo le due sofferte salvezze ottenute nello spareggio dei play out, ha rinforzato la cabina di regia con gli arrivi di Luca Bovolenta e Marco Mattiello; inoltre la veneziana Salzano, che in estate ha vinto una forte concorrenza per aggiudicarsi il talentuoso play-guardia padovano classe ’98 Federico Osellieri, di formazione Virtus e nelle ultime tre stagioni a Limena, e che si misurerà sabato sera proprio a Carrè.

Di seguito, il programma completo della 1. Giornata.

Sabato: ore 20.30, PlayBasket-Salzano; Felmac Limena-Roncaglia; Virtus Resana-J&W Feltre e Cantine Paladin Ormelle-Virtus Lido.

Domenica: ore 18, Altavilla-Gd Dorigo Pieve Soligo; Club Vigor Hesperia-Piani Junior; ore 18.30, Peschiera-Spresiano.