Home Campionati Serie C GOLD: Murano, dopo il “colpo” in trasferta, domani sera può...

Serie C GOLD: Murano, dopo il “colpo” in trasferta, domani sera può chiudere i conti. Fattore-campo rispettato per le altre. Montebelluna festeggia la salvezza.

0
572

Gemini Murano: che “colpo”! La squadra di Andrea Ferraboschi ha esordito nei play off “col botto”: schiantando a domicilio la Calligaris Corno di Rosazzo per 92-64 (52-30 all’intervallo, i locali erano partiti 6-2) grazie ad un’ottima prestazione balistica di squadra (oltre il 53% dal campo, un sontuoso 9/19 da tre). Tra i lagunari, che come pronosticato si sono confermati vera “mina vagante” di questa post season e domani sera alla palestra “G. Marsico” di Cannaregio hanno già la ghiotta possibilità di chiudere i conti, ben sei giocatori sono andati in doppia cifra: tra questi, Chiorri 17 punti (11/12 ai liberi) e Cagnoni 15 (tirando ¾ sia da due che da tre).

Pronostico rispettato, invece, nelle altre serie dei Quarti. Senza storia quella che nel rinnovato Pala Vega di Trivignano ha visto la “corazzata” Ciemme Mestre, con una prova di grande intensità e mandando un quintetto in doppia cifra, aggiudicarsi per 87-60 (+27) il derby con Gruppo SME Caorle. In settimana abbiamo lavorato per tenere alto il ritmo, nonostante la pausa – ha commentato soddisfatto coach Fabio Volpato. Sia a livello mentale, che fisico perché è anche una questione di testa. Se riusciamo, noi vogliamo essere sempre quelli visti stasera”. “Il Mestre giocando così non ci ha dato nemmeno la possibilità di provare quanto preparato nei precedenti giorni – replica Nicola Ostan. Mercoledì sera proveremo il possibile per tornare qui a giocarci gara 3”.

Decisamente più equilibrate le altre due. La Calorflex Oderzo, nonostante la partenza ad handicap (0-10), sospinta da Tracchi (16 punti con 6/6 ai liberi e sei assist) si è aggiudicata con un palindromo 76-67 la sfida con la Motomarine Triestegli ospiti, grazie ad un altro parziale di 10-0, avevano iniziato sul +2 l’ultima frazione. Come era logico aspettarsi, i play off hanno un altro saporecommenta coach Furio Steffè. Jadran è partito molto forte, usando da subito la zona match up hanno provato a scardinare il nostro ritmo partita, riuscendoci fino a quando non abbiamo adottato le giuste contromisure. E’ stata una partita molto tattica che ha richiesto adattamenti continui. Quando siamo riusciti a muovere la palla con il giusto ritmo trovando tiri aperti, abbiamo preso il controllo del match anche grazie ad una buona difesa nei primi due quarti. Non mi sono piaciute, al contrario, le distrazioni difensive viste nel terzo periodo con cui una squadra forte, orgogliosa e tenace ha ripreso fiducia. Nei momenti in cui contava, però, abbiamo fatto le scelte offensive corrette”. La Pontoni Monfalcone, seconda nella griglia play off, si è imposta per 76-70 in volata sulla Secis Jesolo, dopo che i litoranei avevano fatto l’andatura nei primi tre quarti (nelle loro fila, Sabbadin al rientro subito miglior marcatore con 15 punti, come Tuis).

Si sono disputate anche le gare di ritorno del primo turno play out. La Montelvini Montebelluna di Claudio Rebellato, tirando con oltre il 50% dal campo (Rosada 17 punti con 3/3 da tre), può festeggiare la raggiunta salvezza avendo “schienato” in due gare la Guerriero Ubp: 87-74 il finale ieri, dopo aver toccato in apertura dell’ultima frazione addirittura il +24. Salvezza conquistata e meritata sul campoil commento dell’esperto coach cittadellese, nella foto mentre festeggia con la squadra – giocando le due migliori partite dell’anno in questi play out. Felicità”. I biancoscudati dovranno attendere ora nel secondo e decisivo spareggio-salvezza la perdente della sfida tra Europe Energy Verona e Vigor Conegliano andata a gara-3 dopo che gli scaligeri (Damiani 16 punti e 9 rimbalzi) hanno impattato vincendo per 75-71 in trasferta (tra i locali, Moro 18 punti e 9 rimbalzi).

Di seguito, il programma delle gare infrasettimanali.

PLAY OFF (Quarti, gara-2): martedì, ore 21 Murano 1954-Corno di Rosazzo. Mercoledì, ore 20.30 Jadran Trieste-Oderzo; ore 20.45 Bc Jesolo-Falconstar Monfalcone; ore 21 Caorle-Mestre.

PLAY OUT (1° Turno, gara-3): giovedì, ore 21 Cestistica Verona-Vigor Conegliano.