Eurobasket 2019 Femminile: I “tanti colori” di San Martino

0
592
Il PalaLupe durante la partita Italia-Croazia femminile del 16 Novembre 2017

Che colore ha la vittoria? Domanda difficile…

Sicuramente, però, la riuscitissima “tre giorni” della Nazionale Femminile a San Martino di Lupari, fortemente voluta in prima persona dal nostro Presidente Fip regionale, Roberto Nardi, oltre alle tante emozioni è stata una bellissima festa di colori.

Un PalaLupe sold-out “bomboniera tricolore” per una notte

Già prima della palla a due dell’incontro Italia-Croazia, disputato ieri sera nel piccolo centro di 13.500 abitanti al confine tra le province di Padova, Treviso e Vicenza (ovvero nel cuore pulsante di una regione, il Veneto, che offre tre squadre di vertice nel femminile: Reyer Venezia, Famila Schio e Fila San Martino) e valido per le “azzurre” quale secondo impegno degli EuroBasket Women 2019 Qualifiers, il PalaLupe appariva un’autentica “bomboniera” tricolore.

Il numeroso pubblico sugli spalti (sold out diversi giorni prima dell’incontro, nonostante l’aumento della capienza dell’impianto, portato a 800 posti con tribune mobili), infatti, vestendo le t-shirt di colore verde, bianco e rosso con la scritta “Italia” disegnava quasi un’enorme bandiera. Bandiera tricolore che poi, dopo la toccante esecuzione degli inni nazionali ad opera di Carlo Agostini, basso del Teatro La Fenice di Venezia, è stata riproposta anche sul parquet: l’Italia del ct Marco Crespi nell’occasione vestiva tutta in bianco; rossa, invece, era la divisa della Croazia (al termine risultata vincitrice per 83 a 71); mentre una allegra e festante “macchia” di verde, nelle pause e negli intervalli della gara, era portata dalle esibizioni di danza della Sweet Devils Hip-Hop School.

Di giallo e nero, i colori della società ospitante (con il presidente Vittorio Giuriati posto anche a capo del Comitato organizzatore dell’evento), erano infine vestite a bordo campo le hostess e le varie formazioni giovanili di San Martino. Una riuscitissima festa “multicolor” (come il simbolo di Sky Sport 2HD, che con la telecronaca di Geri De Rosa ha trasmesso in diretta la gara), dunque, cui è mancato soltanto l’acuto. O meglio, il sorriso finale…

Dimenticavamo: vuoi vincere una gara o passare un esame? Vestititi di rosso!

Lo attestano studi recenti (hanno evidenziato quanto i colori influenzano le nostre performance, sia fisiche che psicologiche); e, purtroppo, lo ha confermato anche ieri sera a San Martino di Lupari la Croazia. Peccato!